Consorzio per la salvaguardia dei castelli storici del Friuli Venezia Giulia
Motore di ricerca
×

Pordenone

  • Abbazia di Sesto al Reghena

    L'abbazia di Santa Maria in Sylvis, sorta probabilmente su di una statio romana, è forse il più noto ed importante esempio di monastero fortificato del Friuli. Fondata tra il 730 ed il 735, è citata...

  • Castello di Solimbergo (Sequals)

    Nel 1196, il vescovo di Concordia Romolo affidava ad Almerico dei signori di Castelnuovo l'ultimazione del castello di Sonemberg (Solimbergo), investendolo di metà del feudo, ma nel secolo successivo...

  • Castel d'Aviano

    L'11 Settembre 1161 l'imperatore Federico concedeva al Vescovo di Belluno il castello d'Aviano, quindi la nascita del fortilizio si deve ascrivere a prima di tale anno, forse costruito su di un sito...

  • Castelcosa (Cosa di Spilimbergo)

    Nei Monumenta historica ducatus Karinthiae di von Jaksch viene citato per la prima volta un signore di Cosa, Wolftrigel, compreso nel séguito del patriarca d'Aquileia Pellegrino di Pao. Probabilmente,...

  • Castello di Caneva

    Già reggenza patriarcale, il castello sorse probabilmente presso una torre d'avvistamento romana e, data la sua posizione strategicamente rilevante, fu per molti secoli infeudato a varî esponenti dell'aristocrazia...

  • Castello di Cordovado

    Il bellissimo borgo fortoficato, le cui origini sono anteriori all'anno 1000, e addirittura di epoca preistorica, sorge racchiuso entro un circuito murato di forma pressocchè quadrilatera, costruito sull'antico...

  • Castello di Maniago

    Il 12 gennaio 981 l'imperatore Ottone II confermava al patriarca d'Aquileia Rodoaldo il possesso feudale della "cortem que vocatur Maniacus". Il maniero doveva essere di notevoli proporzioni...

  • Castello di Meduno

    Il castello di Meduno fu edificato nel 1136 per volere de vescovo di Concordia e fu assegnato in feudo alla famiglia omonima. Nel 1318 ci fu una violenta lotta, scaturita per problemi di preminenza, tra...

  • Castello di Mizza (Cavasso Nuovo)

    Pochi resti di due torri site sul colle Jouf, sopra Fanna, sulla sommità d'un rialzo in cima ad uno strapiombo, insieme ad alcuni residui di muro di cinta e ad una cisterna, sono tutto ciò che resta...

  • Castello di Montereale Valcellina

    Castrum Montis Regalis, posto a controllo della Valle Cellina, è ricordato per la prima volta in un documento del 1213. In quell'anno infatti il patriarca Wolkero investiva i tre fratelli Varnero, Albertino...

  • Castello di Pinzano

    I signori di Pinzano, consanguinei di quelli di Ragogna, vengono citati per la prima volta nel secolo XII, probabilmente vassalli dei duchi di Carintia. Questa casata tenne il fortilizio fino al 1344,...

  • Castello di Polcenigo

    Il colle sul quale sorge il castello quasi certamente ospitò un insediamento fin dalla Preistoria, utilizzato in séguito da romani e langobardi. Da tempo immemorabile fu dominio della famiglia omonima,...

  • Castello di Porcia

    Così il conte Girolamo di Porcia descrive l'avito maniero nella sua Descrizione della Patria del Friuli del 1567: "Porzia Castello e Contado di là dal Tagliamento verso Ponente, distante da Udine...

  • Castello di Pordenone

    Già nel 1202 doveva esistere una difesa in quanto i pordenonesi furono in grado di resistere al patriarca Pellegrino e nel 1273 è documentata l'esistenza del castello, ma ad una più antica origine...

  • Castello di Sacile

    La nascita del piccolo castello sull'isola del Livenza va ascritta alla fine del secolo X. Sappiamo che nel 1207 il patriarca Volfero convocava la Curia vassallorum nel castello di Sacile. In quel tempo...

  • Castello di San Vito al Tagliamento

    È del 12 agosto 1298 un documento che attesta l'esistenza della torre e del castello di San Vito, descritti allo stato di ruderi, probabilmente distrutti per ordine del patriarca Bertoldo come atto di...

  • Castello di Spilimbergo

    Gli Spilimbergo (o Spengenberg), di origine forse stiriana e probabilmente dello stesso ceppo dei signori di Zuccola, giunsero in Friuli intorno ai secoli XII-XIII. Walterpertoldo II, verso la fine del...

  • Castello di Toppo (Travesio)

    Sorto su di un'altura rocciosa tra i fiumi Meduna e Tagliamento e documentato dal 1186 ma probabilmente di origine più antica, forse romana, come sembrerebbero provare alcune tracce di edificazioni molto...

  • Castello di Torre di Pordenone

    Eretto alla fine del secolo XIII dall'antica Casa dei signori di Prata, su di un probabile sito di origine romana, fu a lungo oggetto di contesa tra il conte di Gorizia, i duchi d'Austria ed i patriarchi...

  • Castello di Valvasone

    Il fulcro che diede vita al primo nucleo del borgo di Valvasone è stato il castello. Costruito in muratura su preesistenze tardo antiche nel XIII secolo, è appartenuto all’antica e nobile casata...

  • Castello di Zoppola

    Il castello fu edificato probabilmente agli inizi del secolo XI, a difesa della strada che dal guado sul Tagliamento portava in direzione di Portus Naonis (Pordenone), minacciata dalle disastrose scorrerie...

  • Palazzo d'Attimis Maniago (Maniago)

    L’acquisizione, la trasformazione ed il completamento della villa nella forma attuale, ebbero luogo fra il 1513 ed il 1750. Infatti già dalle divisioni del 1448 fra i Consorti di Maniago, risulta...

  • Palazzo Fortificato di Domanins

    Il palazzo fortificato risale probabilmente alla seconda metà del secolo XIV, periodo in cui Walterpertoldo di Spilimbergo attuò la divisione dei beni del proprio casato fra tre suoi nipoti, creando...

  • Palazzo Fortificato di Rivarotta (Pasiano di Pordenone)

    Attualmente dell'antico sito castellano di Rivarotta è superstite solamente una casa fortificata munita di una torre circolare. Dobbiamo quindi fare uno sforzo d'immaginazione per vedere quello che nell'888...

  • Palazzo Panigai Ovio (Panigai di Pravisdomini)

    "Due sono gli elementi sui quali possiamo fondare l'analisi dell'evoluzione del feudo di Panigai: il castello, sede della giurisdizione, e la chiesa espressione della comuntità rurale di Panigai". Artico...

  • Torre di Sbrojavacca (Chions)

    Ciò che oggi sopravvive dell'antico castello di Sbrojavacca è una sola torre, dopo che l'edificio, piuttosto simile ad un palazzo per gl'interventi architettonici e le modifiche subite nell'Ottocento...