Consorzio per la salvaguardia dei castelli storici del Friuli Venezia Giulia
Motore di ricerca
×

Casa Fortificata del Bergum (Povoletto)

Probabilmente il sito sul quale sorge la casaforte del Bergum è lo stesso citato in un documento del 1275 e chiamato "Bergogna". Posto nella vasta pianura compresa tra Remanzacco e Campeglio, fin da epoca imprecisata appartenne ai Calderini dai quali, nel 1770, passò ai Serafini.
Oltre a pertinenze rustiche, il complesso comprende una torre medievale, con eleganti dentelli in cotto e archetti in sommità, e il fabbricato padronale, con al centro la suggestiva androna voltata cui corrisponde al primo piano la sala impreziosita da lacerti d'affreschi quattrocenteschi tra i quali uno raffigurante il leone marciano; il tutto è compreso entro un recinto murato, un tempo più alto e più ampio.
Alcuni paramenti murarî presenti all'interno del fabbricato principale, suggeriscono di far risalire la datazione, almeno d'un primo nucleo, alla tarda antichità mentre importanti lavori di ripristino furono probabilmente effettuati nel 1500, allorché fu murato sulla facciata l'elegante stemma lapideo, sorretto da due angeli, recante questa data.

Sito Web: www.casafortebergum.it